L’Ungheria alza un muro per fermare i clandestini. L’Italia alza le tasse per accoglierli

“L’Ungheria alza un muro per fermare i clandestini. L’Italia alza le tasse per accoglierli.”… Ma, la chiamano Unione Europea.

 

clandestini-hotel

 

Noi non vogliamo alzare nessun muro, ma nemmeno vogliamo fare “muro contro muro”. Non vogliamo cadere nella trappola preconfezionata dai cultori dell’ideologia immigrazionsta di una guerra tra poveri. Noi vogliamo innanzitutto che sia ridiscusso il Regolamento di Dublino. Non ci interessano le colpe. Non siamo abituati a coltivare il problema, bensì a cercare soluzioni. Di chi siano le colpe, anche se lo sappiamo, non ci interessa. Quello che ci interessa è bruciare, ardere, dare fuoco a quel documento perchè è contro Ragione.

Prelevare presunti profughi, trasbordare sedicenti rifugiati, o clandestini che siano, da un natante appena salpato dalle coste libiche ad una Nave della Marina Militare Italiana è contro Ragione. Se poi lo fa una Nave straniera, per scaricarli come fossero merce in uno dei tanti “porti umanitari” è doppiamente contro Ragione.

Non dare loro subito un ‘permesso umanitario’, come previsto dalle leggi italiane ed europee, in modo che possano lasciare subito il nostro Paese per raggiungere quello scelto, è contro Ragione. Mentre, non espellere, non rimpatriare i clandestini, leggasi: terroristi, jihadisti, kamikaze, criminali, evasi, delinquenti comuni, approfittatori delle larghe maglie della In-.giustizia italiana, immigrati compresi (i vacanzieri a sbafo), è contro Regione.

Noi, in quanto italiani, vogliamo ribadire la disponibilità ad accogliere i profughi anche se a malincuore. A malincuore perchè se a scappare dal proprio Paese in guerra, non è un bambino, non è un disabile, non è una persona molto anziana e non è una persona molto malata, il fuggiasco o è un codardo o un vigliacco. E aiutare un codardo o un vigliacco è contro Ragione. Solo i vigliacchi, abbandonando figli e famiglie. Solo i traditori, invece di combattere per la loro Patria scappano. Aiutare questi traditori, disertori e vigliacchi, oltre a non essere un bell’esempio, è contro Ragione.

La dichiarazione universale dei diritti dell’uomo non è contro Ragione, perchè non è stata scritta per i traditori e per i vili, ma per chi effettivamente viene perseguitato. E questa fase solitamente viene prima della guerra. Ma, la guerra è un’altra cosa. In guerra si combatte, scappare è contro Ragione.

Non vogliamo costruire un muro, ma vogliamo reintrodurre il reato di immigrazione clandestina, perchè un Paese che non ha confini, non è una Nazione e una Nazione che non protegge i suoi confini è contro Ragione.

Noi vogliamo costruire un muro, noi vogliamo costruire un ponte, un ponte navale che attraverso le Navi della Marina Militare Italiana, imbarchi e riporti nei loro Paesi d’origine tutti quei clandestini che sono qui a ledere la nostra dignità di cittadini italiani che con le loro tasse li mantengono a sbafo per far arricchire le mafie, le organizzazioni criminali e le cooperative che fiancheggiano queste organizzazioni e le Onlus che favoriscono l’immigrazione clandestina.

Armando Manocchia @mail



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -