Bologna: razzia di portafogli e telefonini, preso pregiudicato marocchino

Bologna – Giardini Margherita, razzia di portafogli e telefonini: cittadino stana “manolesta”

 

borseggioAveva già racimolato 3 portafogli, un i-phone, un telefonino cellulare e quasi 300 euro, derubando alcuni ragazzi che si godevano un pomeriggio all’aria aperta. Avrebbe forse continuato a fare razzia se non fosse intervenuto un solerte cittadino, che lo ha pedinato e fatto arrestare.
E’ successo ieri ai Giardini Margherita. In manette per furto aggravato continuato è finito un cittadino marocchino di 38 anni, con vari precedenti specifici all’attivo.

Da quanto si apprende, ad allertare la polizia all’interno del parco pubblico, è stato un cittadino, a sua volta caduto nelle grinfie del predone. La vittima ha riferito che mentre si trovava al chiosco dei gelati, aveva lasciato il suo zaino agganciato alla propria bici. Il malintenzionato aveva provato a portarglielo via, ma era stato bloccato dal proprietario e così aveva desistito e si era allontanato.

Il cittadino non ha lasciato correre, insospettito, ha deciso di seguire da lontano il ladro e si è accorto che questi si è avvicinato alla borsa di una ragazza, che si trovava vicino al laghetto: con un gesto veloce ha infilato la mano all’interno e, dopo aver estratto qualcosa, si è allontanato velocemente. Stessa scena una volta giunto in prossimità del campetto da basket, dove alcuni ragazzi stavano disputando una partita. Il predone ha armeggiato intorno ad uno zainetto, ma poco dopo è stato raggiunto e fermato dagli agenti, sopraggiunti sul posto.

Perquisito, il 38enne è stato trovato in possesso di un borsello di pelle, tre portafogli, due telefonini e 280 euro in contanti, risultati poi appena asportati all’interno del parco.
Gravato gà da vari precedenti specifici, l’uomo è stato quindi tratto in arresto per furto. E’ stato anche denunciato per possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, perchè addosso gli sono stati trovati anche 4.68 grammi di cocaina.

bolognatoday.it



   

 

 

2 Commenti per “Bologna: razzia di portafogli e telefonini, preso pregiudicato marocchino”

  1. anche quello di PRODI?

  2. Ancora una volta mi voglio ripetere fino a quanto il buon giornale di ImolaOggi.it l’unico che da la possibilità di leggere le notizie che altri giornali e giornalisti foraggiati non danno, vorrei ripetere e dire a chi di conseguenza che non si possono tenere questa gentaglia che tra parentesi sono anche recidive al delinquere e puntualmente ogni giorno la stessa cosa, questi non sono fuggiti dalla guerra questi fanno gli gnorri in quanto in Italia gli passiamo colazione,pranzo,cena,pernottamento,carte telefoniche,vestiti,e soldi e questi ci ricambiano con tutti i reati anche gravi a questa accoglienza io non voglio partecipare questi debbono essere ESPULSI IMMEDIATAMENTE per dare un esempio per tutti altrimenti siamo alla fine.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -