Due Rom incinte derubano turista russo, arrestate

 

E’ avvenuto verso mezzogiorno di ieri nelle adiacenze di piazza Barberini a Roma. Due donne hanno avvicinato un turista russo e, con la scusa di chiedergli delle monete, gli hanno asportato il portafogli contenente la somma di 16.000 euro in banconote da 500.
A nulla è valso il tentativo del turista di evitare di essere derubato. Con una tecnica evidentemente ben collaudata, una lo ha trattenuto per un braccio mentre l’altra ha provveduto ad afferrare il portafoglio contenuto nella tasca dei pantaloni.

L’uomo, resosi immediatamente conto dell’accaduto, ha iniziato a seguire le due mentre alcuni passanti, notata la scena, hanno chiamato la Polizia di Stato.
In breve sul posto sono confluite due pattuglie, una del Commissariato Trevi, l’altra del Reparto Volanti, che hanno individuato nelle vie limitrofe le due donne.

Una volta bloccate, entrambe sono state accompagnate in ospedale per un controllo, risultando entrambe in gravidanza.
La vittima, che è dovuta anch’ella ricorrere alle cure dei sanitari per alcune abrasioni riportate nella circostanza, ha riconosciuto inequivocabilmente le due fermate come le autrici del borseggio.
Pertanto, al termine, M.D. e R.O., due rom di 21 e 28 anni, sono state arrestate per rispondere di rapina impropria.

Roma, 31 maggio 2015 – Questura di Roma



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -