Puglia: candidato di sinistra arrestato per furto di elettricità

Un candidato al consiglio regionale della lista L’altra Puglia (la formazione politica che si ispira a “L’altra Europa con Tsipras”), Giancarlo Scalone, è stato arrestato e subito dopo rimesso in libertà per un furto di energia elettrica da 4.500 euro.

altra-puglia

 

Il movimento politico “L’Altra Puglia” pone al centro dei propri programmi lo Sviluppo Sostenibile, in grado di creare nuovi posti di lavoro eliminando gli sprechi.

A quanto accertato dai Cc sarebbe a lui riconducibile un allaccio abusivo nelle campagne di Ostuni. Per l’uomo, un ambientalista che sostiene il candidato governatore de l’Altra Puglia, Riccardo Rossi, il pm di turno pur richiedendo la convalida dell’arresto non ha ritenuto di applicare alcuna misura cautelare.



   

 

 

1 Commento per “Puglia: candidato di sinistra arrestato per furto di elettricità”

  1. Un candidato al consiglio regionale della lista L’altra Puglia (la formazione politica che si ispira a “L’altra Europa con Tsipras.
    E che cavolo, non la rubo io che sono di mestiere e arriva il Tsipras, ma per favore, qui si predica bene e si razzola male.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -