Evasione fiscale: Francesco Bellavista Caltagirone rinviato a giudizio

Condividi

 

Francesco Bellavista Caltagirone è stato rinviato a giudizio con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata all’evasione fiscale dal gip di Roma Annamaria Gavoni.

Con Caltagirone, titolare del gruppo immobiliare Acqua Pia Antica Marcia, sono coinvolte altre 15 persone. Dalle indagini è emersa una galassia societaria costituita da 50 imprese con sede formale non in Italia e presenti in Lussemburgo, a Cipro, a Monaco e in molti paradisi fiscali.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -