Immobiliare: prezzi delle case -12% in tre anni

Prosegue la discesa dei prezzi delle case: a fine 2014 il prezzo della casa media era pari a 146,6 mila euro, inferiore del 3,5% al dato di fine 2013 e del 12,8% al punto di picco di fine 2008. E’ quanto rileva il rapporto immobiliare 2015 realizzato dall’Agenzia delle Entrate in collaborazione con l’Abi. La flessione dei prezzi tra il 2011 e il 2014 e’ stata del 12%.

Lo scorso anno la discesa dei prezzi nominali, in media, si legge nel rapporto, non e’ stata tuttavia nel complesso particolarmente vistosa, almeno rispetto al crollo che negli anni scorsi (specie nel 2012) hanno subito le compravendite. La discesa dei prezzi e’ stata comunque percepita dai potenziali acquirenti come ‘occasione da non perdere’ e questo ha indotto a una maggiore propensione all’acquisto.

Nei comuni piu’ piccoli inferiori ai 5.000 abitanti si registrano i valori piu’ bassi con 117 mila euro circa per abitazione, mentre il valore mediamente piu’ elevato si riscontra nelle grandi citta’ con 268 mila euro circa. Cresce invece il fatturato del mercato delle case: e’ passato da 67,5 miliardi nel 2013 ai 72,1 miliardi nel 2014. Si evidenzia inoltre un aumento del 5% della superficie media dell’unita’ abitativa acquistata, pari a 105,2 metri quadri. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -