Alfano: quando arrivò in Italia Abdelmajid Touil “forni’ false generalita’”

E’ solo dopo l’attentato del Bardo, riferisce il ministro Alfano, che Touil “assume la fisionomia del presunto terrorista: Aise e Aisi ne inseriscono il nome tra i sospettati e il tribunale tunisino lo ritiene coinvolto nella fase organizzativa dell’attentato e quindi emette nei suoi confronti un mandato d’arresto internazionale diffuso dall’Interpol ai fini estradizionali.

A Porto Empedocle, dove sbarco’ il 17 febbraio scorso e “venne soccorso in mare”, il 22enne marocchino “venne sottoposto a un trattamento, prima e dopo l’espulsione, che correttamente ha seguito le procedure ordinarie”, ha rilevato Alfano. Il ragazzo, ha aggiunto il ministro, arrivato in Italia “forni’ false generalita’”, gli vennero fatte “foto segnaletiche” e rilevate le “impronte digitali”.

Al momento del suo arresto, e’ stata richiesta l’autorizzazione al prelievo del Dna “a cui Touil – ha spiegato Alfano – non ha opposto resistenza”. Durante le perquisizioni domiciliari effettuate, gli inquirenti hanno sequestrato “pen drive, cellulari, appunti – ha detto il ministro – tutto materiale che sara’ utile alle indagini”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -