Terrorismo, marocchino arrestato. E Alfano attacca Salvini!!

 

“L’Italia non merita Salvini. Questa opposizione è la ragione principale per cui Renzi è al governo”: il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, replica così al leader della Lega Matteo Salvini che ne ha chiesto le dimissioni, per la vicenda dell’espulsione del marocchino arrestato nel milanese, accusato di aver preso parte alla strage nel Museo del Bardo a Tunisi.

“L’opposizione - ha aggiunto Alfano a margine della riunione operativa in corso a Roma sulle infrastrutture critiche nazionali – gioca sulla paura, noi arrestiamo chi fa paura”.

“Siamo l’unico Paese al mondo – ha proseguito il titolare del Viminale – dove c’è un’opposizione che protesta per l’arresto di un sospetto terrorista ricercato a livello internazionale, invece di dire che il sistema ha funzionato”. “Ritengo un bel risultato – ha concluso Alfano – quello ottenuto dalle forze di polizia e dall’intelligence”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -