Ebola, a Sassari salgono a 13 le persone in isolamento

Sono 13 le persone messe in isolamento precauzionale a Sassari dopo il caso di positività al virus dell’Ebola del cooperante 37enne sassarese ricoverato l’11 maggio scorso e trasferito poi con un volo dell’Aeronautica militare allo ‘Spallanzani’ di Roma.

Si tratta di una dozzina di persone, tra parenti stretti (madre e due sorelle), medici, operatori sanitari del 118 e tecnici di laboratorio della Asl di Sassari che sono venuti a contatto con l’infermiere che ha lavorato in Sierra Leone da febbraio al 6 maggio, ma non sono ricoverate in ospedale e sono monitorati costantemente.

Intanto è in corso un vertice in prefettura a Sassari, presieduto dal prefetto Salvatore Mulas, con l’Assessore regionale della Sanità, Luigi Arru, i vertici delle Asl 1 di Sassari e dell’Azienda Ospedaliero Universitaria e del 118 per fare il punto della situazione ed esaminare eventuali provvedimenti.

adnkronos



   

 

 

1 Commento per “Ebola, a Sassari salgono a 13 le persone in isolamento”

  1. Per fortuna sempre tutto sotto controllo e se non era tutto sotto controllo che succedeva l’Apocalisse in Italia, ma come si fa a far fare i ministri da persone incompetenti specialmente alla Sanità, quanto gli incompetenti del PDioti arrivano a governare finisce la Democrazia e la Nazione Italia non abbiano più nessun scampo se non arriva immediatamente una rivoluzione e arrivata la fine.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -