Fiumicino, 3 algerini espulsi fuggono dall’aereo

espulsione

 

Tre algerini sottoposti a provvedimento di respingimento dall’Italia sono fuggiti la scorsa notte da un aereo in partenza da Fiumicino e diretto ad Istanbul, forzando il portellone di emergenza mentre il velivolo era in movimento.

Gli immigrati hanno fatto scattare l’apertura degli scivoli di emergenza e sono scesi sulla pista per poi allontanarsi a piedi. Il comandante ha bloccato l’aereo ed è intervenuta la polizia di frontiera. Dei tre fuggiaschi al momento non si hanno tracce.

È scattato immediatamente il sistema di ricerche, anche con unità cinofile, che hanno dato esito negativo. I tre cittadini sono stati deferiti all’autorità giudiziariaper attentato alla sicurezza dei trasporti e immigrazione clandestina.



   

 

 

1 Commento per “Fiumicino, 3 algerini espulsi fuggono dall’aereo”

  1. (chiedo venia – potrei sbagliare località e date0 Credo nel 1960 a Strasbugo – la sera alla stazione Ferroviaria, Noi in attesa di colleghi. arrivàno i Gendarmi con una Sitroen da 3 o6 cavalli (per noi abituati a vedere altre auto della polizia si rimase ironici) Il Gendarme in mezzo al pubblico nella grande sala – indicava con indice questo o quell’altro ., smettevano i parlare e si accostavano al muro. zitti e muti ed il gendarne seguitava il suo giro. = Noi : ma perche non scappa.???
    La mattina involontariamente su un lato di un muretto lungo – un fiume. vari prsonaggio- circa una diecina- per due camminavano silenziosi – senza ferri di alcun genere-in ultimo due Flick con la bici spinta a mano.. La curiosità fu enorme. .Si chiese in seguito al Borgomastro. : Vedete , se scappano- qualunque reato hanno fatto i Gendarni possono sparare e se la fanno franca e non sono francesi .. ripresi, a spalare carnone Al Reno e dopo espulsi. Gli altri saranno puniti secondo le nostre leggi, loro non scappando le hanno accettate, Piu o meno questo era il pensiero, ecc…. Sono passati ailtre 50 anni ,.Molta acqua è passata sotto i ponti. sicuramente esisteranno modifiche. Ma la morale è la stessa.!
    .

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -