Fiumicino, 3 algerini espulsi fuggono dall’aereo

espulsione

 

Tre algerini sottoposti a provvedimento di respingimento dall’Italia sono fuggiti la scorsa notte da un aereo in partenza da Fiumicino e diretto ad Istanbul, forzando il portellone di emergenza mentre il velivolo era in movimento.

Gli immigrati hanno fatto scattare l’apertura degli scivoli di emergenza e sono scesi sulla pista per poi allontanarsi a piedi. Il comandante ha bloccato l’aereo ed è intervenuta la polizia di frontiera. Dei tre fuggiaschi al momento non si hanno tracce.

È scattato immediatamente il sistema di ricerche, anche con unità cinofile, che hanno dato esito negativo. I tre cittadini sono stati deferiti all’autorità giudiziariaper attentato alla sicurezza dei trasporti e immigrazione clandestina.



   

 

 

1 Commento per “Fiumicino, 3 algerini espulsi fuggono dall’aereo”

  1. (chiedo venia – potrei sbagliare località e date0 Credo nel 1960 a Strasbugo – la sera alla stazione Ferroviaria, Noi in attesa di colleghi. arrivàno i Gendarmi con una Sitroen da 3 o6 cavalli (per noi abituati a vedere altre auto della polizia si rimase ironici) Il Gendarme in mezzo al pubblico nella grande sala – indicava con indice questo o quell’altro ., smettevano i parlare e si accostavano al muro. zitti e muti ed il gendarne seguitava il suo giro. = Noi : ma perche non scappa.???
    La mattina involontariamente su un lato di un muretto lungo – un fiume. vari prsonaggio- circa una diecina- per due camminavano silenziosi – senza ferri di alcun genere-in ultimo due Flick con la bici spinta a mano.. La curiosità fu enorme. .Si chiese in seguito al Borgomastro. : Vedete , se scappano- qualunque reato hanno fatto i Gendarni possono sparare e se la fanno franca e non sono francesi .. ripresi, a spalare carnone Al Reno e dopo espulsi. Gli altri saranno puniti secondo le nostre leggi, loro non scappando le hanno accettate, Piu o meno questo era il pensiero, ecc…. Sono passati ailtre 50 anni ,.Molta acqua è passata sotto i ponti. sicuramente esisteranno modifiche. Ma la morale è la stessa.!
    .

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -