Ivoriano molesta una ragazza, ne spinge un’altra giu’ dalla bici e danneggia auto

arresto

 

Ha palpeggiato una donna, danneggiato diverse auto e fatto cadere una ragazza che era in bici. È accaduto ieri sera in corso Peschiera. Come scrive repubblica, diversi testimoni che allarmati hanno chiamato il 113. Gli agenti della Squadra Volanti hanno subito individuato il responsabile in via Bellardi: si tratta di un cittadino della Costa d’Avorio di 27 anni. L’uomosi è rifiutato di declinare le proprie generalità ai poliziotti.

Gli agenti sono stati avvicinati da due donne che hanno riconosciuto lo straniero come colui che poco prima aveva “strizzato” il seno ad una delle due mentre era a piedi ferma a un semaforo in via Marsigli. Subito dopo, si era avvicinato all’auto della seconda donna, una Lancia Y, e aveva cercato di aprirla con delle chiavi: non riuscendoci, aveva divelto la maniglia. Un terzo testimone, infine, ha dichiarato agli agenti che l’uomo, mentre camminava lungo corso Peschiera, aveva spintonato una donna in bicicletta facendola cadere a terra. Quest’ultima si era allontanata prima dell’arrivo degli operatori di polizia. Successivamente si era spostato nel controviale di corso Francia e aveva cercato di danneggiare gli specchietti delle auto in sosta ma senza riuscirvi. La polizia lo ha arrestato per violenza sessuale: è stato inoltre denunciato per danneggiamento e rifiuto di fornire le proprie generalità.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -