Gentiloni: piena condivisione delle sanzioni contro la Russia

gentiloni

 

“L’Italia sostiene non solo la sovranità, ma l’integrità territoriale dell’intera Ucraina”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni al suo omologo ucraino Pavlo Kimklin, incontrato questa mattina a Kiev. Il titolare della Farnesina ha espresso l’auspicio che “gli accordi di febbraio” a Minsk “possano essere messi in pratica fino in fondo”. “Solo questo”, ha spiegato durante la conferenza stampa congiunta, “ci consentirà di aprire una stagione meno negativa nei rapporti con la Russia”.

Gentiloni ha assicurato a Kiev “la piena condivisione” delle scelte compiute nell’ultimo anno in sede Ue “di cui l’Italia è stata protagonista”, e tra queste le sanzioni contro la Russia. “Pur avendo subito qualche conseguenza negativa, l’Italia sostiene le sanzioni decise dall’Ue” ai danni di Mosca”, ha commentato.



   

 

 

3 Commenti per “Gentiloni: piena condivisione delle sanzioni contro la Russia”

  1. No Gentiloni, parla per te al massimo per il pessimo governicchio che tu come gli altri autorappresentate, se facessete per gli Itliani sondereste perlomeno i pareri deirappresentati, ma visto che non ci rappresentate almeno abbiate la buona cura di parlare per voi e basta.

  2. E bravo ai c……i di turno, ma può essere che questi politici incompetenti vanno sempre dietro agli USA e UE come cagnolini, fanno tutto quello che gli dicono senza mai opporsi?, aggiungerei che l’ho capito io che non ho studiato che chi ha acceso il fuoco in Ucraina sono stati i guerrafondai USA per potersi insediare alle costole della Russia e questi politici che hanno studiato fanno finta di non capire, e bravi con le sanzioni degli incapaci, le vere sanzioni sono verso L’Italia che non esportiamo più nulla in Russia C……i! vedi quanto glie ne può fregare alla Russia! ma tu vedi dove cazzo sono dovuto andare a nascere!!!!!!!!!

  3. bravo l’economia italiana ha subito danni per 20 miliardi coglione

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -