Stranieri sorpresi a rubare pestano un vigilante: costole fratturate

Carabinieri-Ambulanza

 

Un vigilantes è stato picchiato da un gruppo di persone a volto coperto mentre faceva un controllo contro i furti agli oleodotti a Fiumicino. E’ accaduto la notte tra lunedì e martedì. La guardia giurata si è recata sul posto quando è scattato l’allarme ed è stata aggredita da 4 o 5 uomini che parlavano con accento straniero.

«Mi hanno preso alle spalle, quasi a volermi strozzare. Sembravano belve, mi hanno buttato a terra e iniziato a prendere a calci e botte ovunque. Avevano un accento dell’Est Europa ma non ho capito cosa si dicevano, ho sentito solo: “Prendiamogli la pistola a questo bastardo”. Io ho tentato di difendermi e ho fatto di tutto per non farmi rubare l’arma»

A trovarlo sono stati i suoi colleghi, arrivati poco dopo, che hanno chiamato i soccorsi. Il vigilante, che ha ripreso i sensi in ambulanza, è ricoverato all’ospedale Grassi.
Indagano i carabinieri di Ostia.

bergoglio

 



   

 

 

1 Commento per “Stranieri sorpresi a rubare pestano un vigilante: costole fratturate”

  1. SONO UNA RICCHEZZA . E QUESTO E’ NIENTE . VEDRETE CON LA AVUTA CITTADINANZA FARANNO PURE UN PARTITO .!!! CON TUTTE LE NOSTRE CONSEGUENZE DEI SACRIFICI ATAVICI EREDITATI , NOI FATTI SCHIAVI.!!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -