Blackout totale Amsterdam, problemi all’aeroporto e negli ospedali

elettr

 

L’aeroporto internazionale di Schiphol, il principale scalo olandese, ha annullato tutti i voli in partenza e ha dirottato quelli in arrivo a causa del gigantesco blackout nella regione di Amsterdam che ha lasciato un milione di persone senza luce a causa dell’esplosione segnalata presso un impianto di alimentazione. Lo ha riferito una portavoce che ha ammesso che l’inconveniente sta causando “numerosi problemi”.

Nell’aeroporto situato a meta’ strada tra Amsterdam e L’Aja, il quarto in Europa, sono entrati in funzione i generatori. Gli aerei che sarebbero dovuti atterrare a Schiphol sono stati dirottati su altri scali della regione.
La compagnia olandese TenneT ha spiegato che la mancanza di energia elettrica e’ dovuta a “un guasto tecnico” nel sobborgo di Diemen ma dopo un’ora e mezza e’ stato possibile ripristinare in parte l’erogazione della corrente.

Il blackout ha riguardato tutta la provincia dell’Olanda settentrionale dove i semafori e molte linee ferroviarie hanno smesso di operare, con la gente bloccata negli ascensori, nei tram e nelle metropolitane. Anche gli ospedali sono dovuti ricorrere all’uso dei generatori. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -