Isis: No al calcio, è “decadimento occidentale”. 80 frustate a chi guarda la partita

Condividi

 

calcio-Barcelona-Real-Madrid

 

L’Isis ha imposto un rigoroso divieto contro qualsiasi forma di intrattenimento occidentale, dallo sport agli eventi musicali e culturali. Nel caso specifico ha adottato misure intimidatore nei confronti di chiunque avesse voluto seguire la partita Real Madrid vs Barcellona di domenica scorsa. Ecco la minaccia: 80 frustate a chiunque fosse stato sorpreso a guardare la partita. Secondo i militanti dello Stato Islamico, infatti, il calcio è “un prodotto della decadenza occidentale”.

L’”editto” è stato emesso su tutti i territori sotto il controllo dell’Isis. Ancora non è chiaro se qualcuno abbia effettivamente ricevuto la punizione. Nel mese di gennaio però, a Mosul furono eseguiti 13 adolescenti dopo aver guardato una partita di calcio tra Iraq e Giordania.

I giovani appassionati di calcio furono beccati a seguire la partita su un canale televisivo controllato dallo Stato Islamico. Dopo essere arrestati, furono giustiziati pubblicamente. I loro corpi furono poi abbandonati sul posto, come segnale d’avvertimento per il resto degli abitanti della città.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -