Cgil, Cisl e Uil celebreranno il 1° maggio a Pozzallo: dedicato agli immigrati

sindacati

 

L’ha annunciato Susanna Camusso motivando la scelta con valutazioni di ordine organizzativo e perchè «abbiamo valutato che era necessario salvaguardare l’dea che c’è della manifestazione, il tema dalla pace, dell’ immigrazione, il senso che il mediterraneo non possa diventare un cimitero»

Cgil, Cisl e Uil celebreranno il primo maggio a Pozzallo, in provincia di Ragusa. Lo ha annunciato il leader della Uil, Carmelo Barbagallo. A Pozzallo c’è un centro di raccolta per gli immigrati, pertanto la festa dei lavoratori metterà al centro il tema degli sbarchi. La scelta di Pozzallo è caduta dopo che in un primo momento si era pensato al capoluogo di provincia (Ragusa). Ma per motivi organizzativi si è poi deciso per Pozzallo.

«Il 1° Maggio saremo insieme a Cgil e Uil a Pozzallo in provincia di Ragusa in uno dei porti simbolo degli sbarchi in Sicilia». Lo annuncia su Twitter anche il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan.



   

 

 

3 Commenti per “Cgil, Cisl e Uil celebreranno il 1° maggio a Pozzallo: dedicato agli immigrati”

  1. La tutela dei lavoratori Italiani non interessa più alla CGIL-CISL-UIL !

  2. luigi romagnoli

    ahahahahahah ……si stanno preparando con la mentalità ai nuovi Padroni Marpionne e nuova proprietà cinese della Pirelli…….e tu Landini ci andrai a Pozzallo?

  3. Siamo proprio un popolo di stupidi. Questi sindacati aumentando il numero dei poveri con l’immigrazione abbassano il nostro tenore di vita a quello del Bangladesh.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -