Cie di Trapani: marocchino tenta di stuprare una donna delle pulizie

Condividi

 

picchiata

 

Un marocchino, trattenuto da diversi anni nel Cie di contrada Milo, a Trapani, è stato arrestato dalla Squadra mobile per violenza sessuale. Ha tentato di stuprare una donna delle pulizie che, però, è riuscita a divincolarsi e scappare.

Secondo una prima ricostruzione, l’immigrato di 34 anni avrebbe aggredito e palpeggiato una donna, dipendente della società che gestisce il centro di identificazione ed espulsione, mentre stava pulendo uno dei settori del centro. La donna immobilizzata dallo straniero, è riuscita a divincolarsi e a liberarsi grazie all’intervento di due colleghi e al personale addetto alla vigilanza allertato dalle richieste di aiuto. L’immigrato era già stato condannato per fatti analoghi avvenuti a Bergamo nel 2013. Ora è stato condotto in carcere. il giornale.it

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Cie di Trapani: marocchino tenta di stuprare una donna delle pulizie”

  1. Non andate a fare le pulizie nei centri d’accoglienza, se li pulissero loro !

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -