Avevano il permesso di rifugiati, ma erano spacciatori. 4 nigeriani arrestati

arrestato

 

Vicenza, rifugiati spacciatori: 4 arresti
La guardia di Finanza di Vicenza, ha eseguito 4 misure cautelari disposte dal gip berico Massimo Gerace, nei confronti di altrettante persone di origini nigeriane a conclusione di un’inchiesta sul traffico di droga. Una quinta è ricercata.

Gli investigatori hanno riscontrato che è diventato ormai molto frequente riscontrare il possesso, da parte degli spacciatori, di permessi di soggiorno per protezione sussidiaria (che assimila il loro status a quello di rifugiato politico), mentre altri – clandestini o gia’ destinatari di decreto di espulsione – si muovono sul territorio nazionale utilizzando documenti emessi da altri Paesi dell’Unione Europea.

Gli indagati devono rispondere di oltre 600 episodi di spaccio e di un volume di droga movimentato di circa 50 kg (di cui l’80% marijuana e il resto cocaina), monitorati dai militari nel primo semestre del 2014 attraverso intercettazioni telefoniche, pedinamenti e appostamenti. Durante le indagini i finanzieri hanno sequestrato 5 kg di marijuana oltre ad alcune dosi di cocaina.

E’ stato accertato che i nigeriani erano sempre disponibili a consegnare la droga ai clienti a qualsiasi ora del giorno e della notte. Uno degli arrestati si è più volte servito della collaborazione dalla moglie, incinta, per ritiri e consegne di droga, disponibilità che la donna ha dato fino al giorno precedente al parto. L’operazione, coordinata pm Paolo Pecori, segue un blitz precedente quando e’ stata sgominata un’organizzazione sempre di nigeriani operante tra le province di Vicenza e Padova. Finora sono state eseguite 21 misure cautelari, 9 arresti in flagranza di reato. Oltre 100 i consumatori segnalati alle Prefetture competenti, sequestrati oltre 30 kg tra marijuana, eroina e cocaina e 20.000 euro. Accertata dai finanzieri la cessione di oltre 500 kg di marijuana e 3.500 dosi tra eroina e cocaina. “

vicenzatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -