Roma: rissa tra stranieri a pugni e coltellate, tre arresti

Rissa in via dei Quattro Venti: calci, pugni e coltellate, 3 arresti

rissa

 

I Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato 3 cittadini stranieri di cui due libanesi di 26 anni ed uno del Marocco di 24, con l’accusa di rissa aggravata.

I 3 sono stati notati da alcuni cittadini in transito in via dei Quattro Venti, poco dopo la mezzanotte mentre, per futili motivi, si colpivano reciprocamente con calci, pugni e con un coltello.

A seguito delle telefonate giunte al pronto intervento 112, i militari sono intervenuti immediatamente sul posto e una volta riportata la calma li hanno arrestati ed hanno anche sequestrato il coltello da cucina, con la lama di circa 30 centimetri, utilizzato nella zuffa.

I tre sono dovuti ricorrere alle cure dei medici dell’Ospedale “A. Gemelli”, per le ferite da taglio e le varie contusioni riportate nel corso della lite. Dimessi con prognosi di 15, 10 e 7 giorni, sono stati ammanettati e portati in caserma in attesa di essere giudicati con rito

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -