Proteste in Grecia: sfondate le vetrine di una banca, auto in fiamme

Condividi

 

 

Ad Atene è finita con alcuni incidenti la prima protesta di piazza contro il governo guidato da Syriza.

Circa cinquecento militanti anarchici e del gruppo di Cooperazione di sinistra anticapitalista hanno provocato diversi danni al termine del corteo diretto al Parlamento.

Alcuni manifestanti hanno sfondato le vetrine di una banca in centro e di altri negozi. Incendiate diverse macchine e cassonetti dell’immondizia. Gli agenti seguendo le nuove disposizioni non sono intervenuti.

Il governo Tsipras viene accusato di introdurre una nuova austerity e di essersi piegato alla Troika rinnegando le promesse elettorali.

Debito greco – LaRouche: “La Grecia non deve niente. Il saccheggio non costituisce un debito legittimo”

proteste-grecia

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -