Jihadisti nascosti tra i migranti per entrare in Spagna

melilla

I combattenti jihadisti dell’Isis si “nascondono” tra i migranti per entrare in Spagna e in Europa usando le rotte del traffico di esseri umani. Lo scrive il quotidiano spagnolo El Pais che rende noto di un’informativa elaborata dalla polizia spagnola lo scorso anno prima degli attentati a Parigi. Il documento fotografa “la minaccia” con un dato: si stima che siano tra “i 30 e i 100mila i miliziani dall’Europa” che combattono con l’Isis, sebbene altre informazioni abbassino la cifra a 4.000.



   

 

 

1 Commento per “Jihadisti nascosti tra i migranti per entrare in Spagna”

  1. Ma non è vero, i ministri degli esteri ue hanno affermato che tra i clandestini invasori non ci sono fondamentalisti o terrorristi islamici……possiamo quindi stare tranquilli !!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -