Neonata lasciata in ospedale, scatta la gara di solidarietà

neonAttenderà ancora qualche giorno il tribunale dei minori prima di affidare a una famiglia la neonata lasciata all’ospedale fiorentino di Careggi, nella culla termica per bimbi non desiderati. Lo scopo è lasciare del tempo alla madre, nel caso in cui ci ripensi e voglia riconoscerla.
Nell’ultimo mese in Toscana sono stati 7 i neonati non riconosciuti, contro una media di 30 all’anno. Negli altri casi le madri hanno partorito in ospedale in anonimato, come consente il progetto ‘Mamma segreta’.

A Firenze è scattata la gara di solidarietà per la piccola Daniela. Alcuni cittadini oggi hanno contattato il centralino dell’ospedale per offrire un aiuto, o anche solo per manifestare il loro affetto per la bimba. In via precauzionale e per consentire ai dottori di monitorare i suoi parametri vitali, è ricoverata in terapia sub-intensiva a maternità.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -