Volontaria uccisa, arrestata l’amica brasiliana

Gaia-Molinari

 

Possibile svolta nelle indagini sull’uccisione di Gaia Molinari, la 29enne piacentina trovata morta il giorno di Natale in Brasile: la polizia ha arrestato Miriam Franca, l’amica di Rio de Janeiro della donna, Lo riferisce il quotidiano “Diario do Nordeste”, citando la polizia dello Stato di Ceara, dove e’ stato ritrovato il cadavere. La giovane brasiliana, si spiega, e’ stata fermata dopo essersi contraddetta nel corso degli interrogatori.

Inizialmente per l’omicidio erano stati fermati due brasiliani, rilasciati poco dopo. Le indagini si erano quindi appuntate su uno straniero, forse italiano, ma dopo le contraddizioni emerse nella sua testimonianza, e’ stata arrestata l’amica brasiliana di Gaia Molinari.

Come spiegato qui >> secondo un funzionario,  Gaia avrebbe conosciuto Mirian França, una farmacista di Rio, a Fortaleza e le due sarebbero diventate amiche. La madre di Mirian, che abita a Rio de Janeiro, avrebbe dovuto fare un viaggio con la figlia alla spiaggia di Jericoacoara, ma poi ha rinunciato e Gaia è stato invitata al suo posto per il viaggio, dal momento che era stata già prenotata la stanza e l’italiana non avrebbe speso niente.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -