Teppisti antifascisti assaltano il banchetto della raccolta fondi per italiani bisognosi

antifascisti

 

Segrate, 24 dicembre 2014 – Urla, parolacce, manifesti strappati e un’asta divelta. E’ il bilancio di uno scontro avvenuto nel centro di Segrate, dove un banchetto della Lega è stato preso di mira da un gruppo di tepposti anarchici antifascisti, durante la raccolta fondi per i milanesi bisognosi. «Siamo stati assaltati con pesanti ingiurie e diverse percosse da un gruppo di antagonisti anarchici appartenente a “Martesana antifascista”», racconta il segretario segratese della Lega Nord, Luciano Zucconi sul giorno

Il segretario provinciale del carroccio Riccardo Pase, presente all’evento, racconta l’accaduto. «Appena ci siamo sistemati, siamo stati circondati da una ventina di giovani dei centri sociali che ci hanno insultato e ci hanno fatto capire, in maniera poco democratica, che non gradivano le nostra presenza nonostante fossimo in possesso di un regolare permesso. Hanno divelto le nostre bandiere e rovinato i manifesti, ciò nonostante i nostri ragazzi, hanno portato a termine il loro compito».



   

 

 

1 Commento per “Teppisti antifascisti assaltano il banchetto della raccolta fondi per italiani bisognosi”

  1. I bisognosi con ideali di destra o di sinistra son sempre bisognosi di aiuto ! specialmente adesso con questa crisi non solo economica : ma anche politica; e sembra veramente che non esista più ideali politici , perché la corruzione e dilagante, e il debito pubblico sempre più grande. Ma la casta politica non vuol fare nessun sacrificio personale almeno per dar l’esempio di buona volontà’. Vogliono vivere come nababbi alle nostre spalle. TRISTE VERITA’

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -