Nigeriano pesta la compagna incinta fino a farla abortire

nigerianaFirenze, 22 dic 2014 – Un uomo di nazionalita’ nigeriana e’ ricercato dalla polizia con l’accusa di aver pestato la sua ex compagna fino ad averla fatta abortire. E’ accaduto a Pistoia.

La violenza nei confronti della donna, presa a calci e pugni, e’ esplosa quando ha appreso di essere lui il padre del bambino. La donna e’ stata sottoposta a un intervento per la rimozione del feto, lo scorso 16 dicembre ed e’ seguita dal Centro donna di Pistoia.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -