Il Fmi ricatta Cipro e sospende il salvataggio

Condividi

 

fmi-lagarde

 

19 dic – Il Fondo monetario internazionale ha sospeso l’eorgazione di una rata da 88 milioni di euro destinata al salvataggio di Cipro, dopo che il Parlamento di Nicosia ha approvato una legge che, secondo il Fondo, viola l’accordo sul programma di aiuti approvato nel marzo dello scorso anno.

La legge dovrebbe rendere più facile per le banche cipriote la riscossione di una grande quantità di crediti inesigibili. In una nota il Fmi ha sottolineato che discuterà i prossimi passi del programma con le autorità cipriote. L’Unione europea ha erogato la sua tranche di prestito da 350 milioni di euro prima che la legge fosse votata. Il piano di salvataggio di Cipro prevede aiuti per complessivi 10 miliardi di euro.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -