Renzi sceglie un indagato per la Commissione dei Diritti Umani

renzi

 

18 dic – “Abbiamo appreso da fonti stampa che renzi e i suoi ministri avrebbero nominato come funzionario nella Commissione Straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato il prefetto Angelo Sinesio, indagato dalla procura di Roma per appalti e mazzette nell’ambito dei lavori di ristrutturazione di penitenziari quando ricopriva l’incarico di commissario straordinario al Piano Carceri. Siamo sconcertati. Certo, si è tutti innocenti fino a prova contraria ma ombre così pesanti in curriculum avrebbero dovuto far desistere il governo da questa nomina. Ci auguriamo che sia presto fatta chiarezza e Sinesio rimosso fino a che non risulterà completamente estraneo alle indagini che lo vedono coinvolto”.
Lo dichiarano le senatrici della Lega Nord Erika Stefani, componente della commissione giustizia ed Emanuela Munerato che è nella commissione diritti umani.

Condividi