Distensione tra Usa e Cuba, Obama pronto ad aprire l’ambasciata all’Avana

fidel-castro

 

17 dic. – Il contractor Usa Alan Gross, e’ stato rilasciato da una prigione di Cuba, Paese in cui era detenuto da 5 anni. Lo riferisce l’Abc, spiegando che a breve i presidenti Barack Obama e Raul Castro faranno due annunci separati sui rapporti tra Stati Uniti e Cuba.

Secondo anticipazioni di una fonte della Casa Bianca ai media americani, l’annuncio andra’ oltre il rilascio di un prigioniero americano di oggi, profilando “una svolta nei rapporti tra i due Paesi”.

Obama pronto ad aprire ambasciata all’Avana

Il 65enne Gross, un collaboratore di Usaid arrestato 5 anni fa mentre distribuiva materiale elettronico alla comunita’ ebrea all’Avana, e’ gia’ in viaggio verso gli Usa. Le sue condizioni di salute non sono buone. Gross era stato condannato a 15 anni di prigione per spionaggio.

La liberazione dell’americano Alan Gross rientra in uno scambio di prigionieri tra Usa e Cuba. Le autorita’ dell’Avana hanno rilasciato anche un agente segreto americano detenuto a Cuba da piu’ di 20 anni e la cui identita’ non e’ stata resa nota per ragioni di sicurezza. Gli americani, da parte loro, hanno liberato tre 007 cubani arrestati nel 2001 con l’accusa di spionaggio.

I tre fanno parte dei Cuban Five, un gruppo di cinque ufficiali dei servizi segreti appartenenti al cosiddetto Wasp Network, che raccoglieva informazioni riservate su importanti leader cubano-americani in esilio e sulle basi militari Usa. (AGI) .

Secondo quanto scrive il foglio la sala stampa vaticana ha diffuso un comunicato in cui il pontefice esprimeva soddisfazione per la normalizzazione delle relazioni tra Washington e L’Avana: “Nel corso degli ultimi mesi”, riporta il comunicato “il Santo Padre Francesco ha scritto al Presidente della Repubblica di Cuba, S.E. il Sig. Raúl Castro, ed al Presidente degli Stati Uniti, S.E. il Sig. Barack H. Obama, per invitarli a risolvere questioni umanitarie d’interesse comune, tra le quali la situazione di alcuni detenuti, al fine di avviare una nuova fase nei rapporti tra le due Parti“.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -