Arriva anche la tassa sul cartello degli orari: esplode la furia dei negozianti

aperto

 

12 dic – Ennesima tassa per le imprese: la tassa sul cartello degli orari. E’ polemica a San Donato Milanese, dove vengono multati i negozianti: infatti anche il nome sulle vetrine è considerato pubblicità. “Fanno davvero di tutto per scoraggiarci” dicono sconsolati i negozianti.

L’amministrazione comunale da qualche tempo, racconta il Giornale, ha dato mandato all’agenzia di riscossione (Ica) di riverificare tutte le insegne e le pubblicità dei negozi.

Foto scattate di nascosto, misurazioni fatte a mano con il metro. E poi sono arrivate le multe, non erano molti i negozi in regola. La titolare di una pizzeria spiega come sono andate le cose: “Per 12 anni è stato tutto a norma – racconta la titolare della pizzeria 4 Archi -. Poi, mi vedo recapitare dall’Ica una cartella di pagamento di 2.400 euro perché non avrei rispettato il limite di 5 metri quadrati per le insegne esterne”.

In base alla legge, fino a 5 metri quadrati complessivi non si pagano imposte. Che cosa s’è inventata l’agenzia di riscossione? Tre sanzioni: 1) La tabellina con gli orari della pizzeria contiene il nome «4 Archi», quindi è pubblicità: 800 euro di multa. 2) La lavagna con il menù contiene il nome «4 Archi», quindi è pubblicità: 800 euro di multa. 3) La vetrofania sulla porta contiene il nome «4 Archi», quindi è pubblicità: altri 800 euro.

I casi sono molto numerosi, con alcuni episodi paradossali:

Il paradosso però è stato raggiunto con un’infrazione contestata dall’Ica alla Bottega d’arte orafa: 160 euro per avere esposto quotidianamente in vetrina una lavagnetta con la frase del giorno. Insomma, un semplice aforisma. Che c’entri con la pubblicità non è dato sapere ma il titolare, Paolo Galazzi, ha pagato subito.

 

.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -