Natale: presepe vietato? Borghezio: uno anche in Europarlamento

Condividi

 

presepe_PE10 DIC – “Il bel presepe che abbiamo allestito nelle vicinanze dell’Aula del Parlamento Europeo di Bruxelles vuol essere un messaggio rivolto a tutti, quale sia il loro credo religioso, contrariamente a quanti – come certe autorità scolastiche bergamasche – ritengono di doverlo proibire ritenendolo, nella loro ignoranza, fattore di esclusione”.

Così l’europarlamentare leghista Mario Borghezio spiega la sua decisione di allestire un presepe all’interno della sede del Parlamento di Bruxelles.

“Invece noi riteniamo, come ha scritto oggi Marcello Veneziani, che ‘il presepe è il sacro ad altezza d’uomo, di santità a domicilio, di spiritualità che si fa carne, popolo e paesaggio’ oltre a consacrare la famiglia composta da padre, madre e figlio. Nel ricordo celebrativo del centenario della morte di San Pio X – conclude Borghezio – abbiamo chiesto ed ottenuto la presenza benedicente, oggi alle 16.30, del Superiore Generale della Fraternità San Pio X Mons. Bernard Fellay”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -