Le bugie di Marino: “Mai parlato con Buzzi”, ma le foto lo smentiscono

Marino-Buzzi

 

5 dic. – “Non ho mai avuto conversazioni con Salvatore Buzzi. Dalle intercettazioni leggo che diceva che era necessario togliermi di mezzo, non riuscendo a far cadere la mia giunta. Ma questo l’ho appreso nelle ultime 48 ore”. Cosi’, ieri sera a Otto e Mezzo, il sindaco di RomaMarino e Buzzi. Ma questa mattina alcuni giornali riportano una fotografia (rilanciata da tutti i social) scattata nel corso di una visita del primo cittadino alla Cooperativa “29 Giugno” nella quale si vede Marino che si intrattiene a colloquio con Salvatore Buzzi e il vicesindaco Luigi Nieri.

Intanto Raffaele Cantone, presidente dell’Autorita’ Anticorruzione, in una intervista a La Repubblica, spiega: “Noi verificheremo gli appalti sulle basi dei documenti che riceveremo dal Comune. Chiedero’ le carte a Pignatone per verificare ipotesi di commissariamento”. Cantone ha detto che “troppo spesso sono stati indicati dirigenti di cui gli enti vogliono liberarsi e non i migliori: non servono burocrati ma funzionari integerrimi. Se gli enti non capiscono che questa e’ una battaglia culturale, la vittoria sara’ sempre lontana.
Dobbiamo far capire a tutti gli enti che l’Anticorruzione va fatta con serieta’. Servono criteri veri,come la rotazione dei vigili a Roma”.

Quanto all’ipotesi scioglimento, Cantone ricorda che “spetta al Prefetto decidere, ci siamo visti anche ieri ma abbiamo parlato di altro e ho grande fiducia nel suo equilibrio. E’ una questione delicata ma per commissariare un Comune bisogna verificare una serie di aspetti: per esempio che l’infiltrazione mafiosa non solo sia effettiva ma anche attuale”. “So che quello che sto per dire e’ molto pericoloso: dietro certi meccanismi di impegno sociale ci sono affarismi.
So bene che nel mondo dell’assistenza agli stranieri e rom per esempio, c’e’ il meglio dell’Italia ma c’e’ bisogno di trasparenza e dobbiamo dirlo con chiarezza”, ha aggiunto Cantone a Radio Anch’io, precisando che comunque, “nel volontariato c’e’ l’Italia migliore: ho contatti con associazioni e gruppi che lo fanno con tanto impegno. Lo stesso mondo cooperativo e’ una realta’ viva dell’Italia. Ma spesso, il mondo cooperativo e’ anche un fatto fittizio, e’ un modo per nascondere operati spregiudicati”. Secondo Cantone quindi, “nell’interesse degli onesti bisogna fare un’operazione di trasparenza e bisogna stare molto attenti ad esempio, quando si decide a quale cooperativa sociale affidare la gestione di un campo Rom. Occorre sempre capire cosa c’e’ dietro”. (AGI) .



   

 

 

2 Commenti per “Le bugie di Marino: “Mai parlato con Buzzi”, ma le foto lo smentiscono”

  1. Non capire cosa c’è dietro, ma spulciare fino all’osso CHI C’E’ DIETRO!!!

  2. Date del fosforo a marino, soffre di vuoti di memoria ! ah ah ah

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -