Mafia capitale, mani anche sulle primarie del PD

primarie_pd

 

4 dic – Anche le primarie del Pd romano finiscono sotto le mani di Mafia capitale. La cupola romana si organizza, secondo quanto emerge dalle intercettazioni del Ros per l’inchiesta ‘Mondo di mezzo’, per smistare voti a Lionello Cosentino e Tommaso Giuntella, in corsa per la segreteria romana dei dem.

”Come siete messi per le primarie?”, chiede il capo dell’organizzazione Massimo Carminati al suo braccio imprenditoriale, Salvatore Buzzi, presidente della Cooperativa 29 giugno, iscritta a Legacoop. ”Stiamo a sostene’ tutti e due – risponde – Avemo dato centoquaranta voti a Giuntella e ottanta a Cosentino. Cosentino – puntualizza Buzzi – è proprio amico nostro”.

A proposito dell’inchiesta, oggi è intervenuto anche il capo della polizia, Alessandro Pansa: “‘Ci sono delle patologie e – ha detto a margine della presentazione del calendario 2015 della Polizia di Stato – c’è un’azione giudiziaria: questo significa che il nostro sistema è così forte da colpire anche patologie e devianze”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -