Vicenza, furia cieca in un bar: nigeriano entra e spacca tutto

vetrine-rotte

 

1 dic – Vicenza. Sabato alle 12, dal bar Sport di viale della Pace, le pattuglie della polizia sono intervenute dopo che un nigeriano di 27 anni, regolare e senza precedenti, ha preso distrutto parte dell’arredo e la vetrata del bar.

L’uomo era atteso ad una veglia funebre, a cui non ha partecipato. Il gruppo di amici che lo aspettavano si era poi ritrovato nel bar dove il nigeriano è arrivato con un ora di ritardo, forse, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Nemmeno il tempo di salutare, secondo quanto riportato da il Giornale di Vicenza, e la furia cieca del nigeriano si è scatenata prima verso una colonnina elettrica collocata fuori dal bar, divelta, poi all’interno.

L’uomo ha mandato in frantumi la vetrata, scaraventando bicchieri e bottiglie di vetro ovunque, senza che clienti ed amici riuscisssero a calmarlo. Il titolare, un giovane di 25 anni di origine cinese, ha dato l´allarme alla polizia e all´arrivo degli agenti l´immigrato era ancora nel bar. Sul posto oltre alle pattuglie della polizia, che hanno bloccato e portato in questura l’uomo. Una della clienti del locale, incinta, assistendo alla scena folle si è sentita male e per questo è stata trasportata in ospedale. Sembra che il fermato non sia nuovo ad episodi simili

vicenzatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -