Terremotati vessati da un fisco sciacallo e traditi da un governo voltagabbana

renzi

 

15 nov – “Nessuna traccia della no tax area nella legge di stabilità. Il Pd ha tradito ancora una volta terremotati e alluvionati, lasciati soli e costretti a pagarsi tutte le tasse”.

A pochi giorni dalla presentazione del testo, il candidato alla presidenza della Regione Alan Fabbri punta il dito contro le “promesse mancate” del Pd. “Dopo aver bocciato, l’11 giugno scorso, un nostro emendamento al decreto 74, che ricalcava in toto la delibera unanime dell’assemblea legislativa a favore della no tax area, ora il Pd – nonostante le promesse dei suoi parlamentari – manca l’occasione della legge di stabilità e tradisce per l’ennesima volta i territori colpiti da calamità”.

Sconfessati i parlamentari Guerra e Broglia, e tutti i colleghi modenesi, che a giugno avevano gridato al successo commentando l’ok del governo a un loro ordine del giorno sulla zona franca urbana. Il senatore Vaccari aveva promesso che sul punto delle esenzioni fiscali avrebbe “richiamato il governo agli impegni presi”. Quegli impegni sono finiti in niente. Quello del Pd è un inutile teatrino, del quale stanno facendo le spese i terremotati, vessati da un fisco sciacallo e traditi da un governo menefreghista e voltagabbana”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -