Cannibalismo in Congo, lapidano a morte un ragazzo e lo mangiano

 

Venerdì un gruppo di persone ha lapidato a morte un giovane uomo nel nord-est del Congo prima di fare a pezzi il suo corpo e mangiarlo. Secondo i testimoni, sarebbe stata una vendetta per una serie di attacchi da parte dei ribelli ugandesi.

Come scrive  Reuters, l’incidente è avvenuto nella città di Beni in seguito ad una serie di incursioni  nella zona colpa sul gruppo islamista ADF-Naul, che avrebbe massacrato più di 100 persone in questo mese, con asce e machete.

I Testimoni hanno detto che l’uomo, che non è stato identificato, ha destato sospetti su un autobus quando i passeggeri hanno scoperto che non parlava la lingua locale, lo Swahili, e che aveva con sé un machete.

2 novembre 2014

congo



   

 

 

2 Commenti per “Cannibalismo in Congo, lapidano a morte un ragazzo e lo mangiano”

  1. MA CHE SI MANGIASSERO TUTTI TRA LORO. ERO BAMBINO QUANDO LE MISERIE UMANE AFRICANE CERANO E CI SONO ANCORA. DANNO LA COLPA A NOI CHE CON FATICA UN BARLUME DI CIVILTA’ L’ABBIAMO PORTATA. NON E’ CAMBIATO NULLA, SI MANGIANO ANCORA E ANCORA SI MANGERANNO. I POTENTI LI TENGONO SEMPRE IN GUERRA ED ALLA FAME COSI IL POPOLO NON PENSA A LORO IN QUANTO OCCUPATI AD AMMAZZARSI. NON HANNO CAPITO UN TUBO E CONTINUERANNO A CAPIRCI SEMPRE MENO

  2. …altra KULTURA da importare…non è vero “signora” ??

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -