Rubano in spiaggia, magrebini salvati dal linciaggio

112RAVENNA, 4 AGO – L’intervento dei carabinieri che li hanno arrestati li ha salvati dal ‘linciaggio’ dei bagnanti inferociti. Erano partiti infatti in gruppo da Bologna, dove vivono, per cercare di rubare tra gli ombrelloni: questa l’accusa per tre maghrebini – due tunisini di 28 e 33 anni e un marocchino di 23 – finiti in manette ieri mattina a Marina di Ravenna per furto aggravato in concorso.

Una ragazza è riuscita a fuggire, portando con sè un portafogli. A chiamare il 112, il gestore di un bagno. ansa



   

 

 

1 Commento per “Rubano in spiaggia, magrebini salvati dal linciaggio”

  1. Quando violentano, rapinano o uccidono un italiano non arriva mai un carabiniere o un poliziotto in tempo invece a questi li salvano sempre da un giusto linciaggio.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -