Riforma elettorale, la saga M5S continua: decideranno gli iscritti

grillo_casaleggio

19 luglio – «Faremo ratificare i punti proposti al tavolo sul portale del Movimento di modo che i cittadini iscritti possano esprimersi», in particolare sulle preferenze. Lo affermano in una nota congiunta Gianroberto Casaleggio e Beppe Grillo a proposito del tavolo sulla riforma elettorale tra la delegazione di M5S e Pd. Una precisazione che arriva dopo lo stop a nuovi confronti con il Pd arrivato ieri tramite il blog del leader.

Non esiste una linea Grillo/Casaleggio. Non esiste una linea Di Maio. Non esistono linee all’interno del movimento, se non quella dei cittadini”. E’ quanto si legge nel comunicato firmato Gianroberto Casaleggio e Beppe Grillo.

“Il Pd – scrivono – questo fa fatica a comprenderlo perché difende solo le ragioni degli accordi segreti del patto del Nazareno. I fatti di questi giorni in aula al Senato lo dimostrano. Sosteniamo senza riserva alcuna la posizione della delegazione M5S. Per questo faremo ratificare i punti proposti al tavolo sul portale del Movimento di modo che i cittadini iscritti possano esprimersi. Cosi – concludono – si potrà andare direttamente in aula e votare una legge elettorale con le preferenze: dato che proprio Renzi ha dichiarato più volte durante l’incontro di volere le preferenze nella legge elettorale”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -