La Regione E. Romagna accoglie i bambini del Saharawi

Saharawi17 lug. – I bambini provenienti dal Saharawi, ospiti anche quest’anno in varie province dell’Emilia Romagna, sono stati accolti questa mattina nella sede della Regione a Bologna. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto di accoglienza del coordinamento regionale delle Associazioni emiliano romagnole di solidarieta’ con il popolo saharawi, in collaborazione con il Polisario e con l’Associazione nazionale di solidarieta’ del popolo saharawi.

L’accoglienza dura due mesi (luglio e agosto), in un periodo in cui le temperature del deserto di Tindouf raggiungono i 50 gradi,causando gravi disagi soprattutto per i piu’ piccoli. Nel periodo di accoglienza i bambini (87 di cui 10 disabili con 13 accompagnatori) saranno sottoposti a screening sanitari non eseguibili in loco, sulla base delle richieste del Ministero della salute saharawi, con spese a carico del servizio sanitario regionale, mentre tutte le altre spese di accoglienza sono a carico delle Associazioni regionali di solidarieta’.(AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -