Cina: Pechino ordina un’inchiesta sulle Ong straniere operanti nel Paese

Condividi

 

pres-cina20 giu 2014 – La Cina ha ordinato una vasta inchiesta sulle attivita’ delle organizzazioni non governative straniere che operano in Cina. Lo ha riportato la stampa, un segnale della volonta’ del Partito comunista di rafforzare il suo controllo sul Paese. Queste ”approfondite indagini” sono state decise dal Consiglio di Sicurezza dello Stato, un organismo creato durante un recente ‘plenum’ del Partito comunista cinese per giocare un ruolo di coordinamento tra attori della sicurezza, civili e militari.

La conduzione dell’inchiesta, avviata nella discrezione a maggio e che dovrebbe durare fino a luglio, e’ responsabilita’ delle autorita’ locali, ha precisato un sito di informazione governativa della provincia settentrionale di Shanxi. Sono in particolare interessate le camere di commercio straniere, le organizzazioni benefiche e le fondazioni senza scopo di lucro. asca

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -