Festival di Cannes: The Tribe di Myroslav Slaboshpytskiy trionfa alla Semaine de la critique

Una scena del film The Tribe

Una scena del film The Tribe

The Tribe di Myroslav Slaboshpytskiy trionfa alla Semaine de la critique. Questo il giudizio sia della Giuria del Grand Prix Nespresso (presieduta dall’attrice, regista e sceneggiatrice britannica Andrea Arnold, e composta da Fernando Ganzo, Daniela Michel, Jordan Mintzer e Jonathan Romney) che di quella del Prix Révélation France 4 (presieduta dalla regista e sceneggiatrice francese Rebecca Zlotowski, e composta da Sergio Huidobro, Louise Riousse, Andrei Rus e Guido Segal).
Ma il film si aggiudica anche l’Aide Fondation Gan pour la diffusion.

A Hope di Boris Lojkine va il Prix SACD, mentre i corti Crocodile di Gaëlle Denis e A Ciambra di Jonas Carpignano si aggiudicano rispettivamente il Prix Canal+ du court-métrage e il Prix Découverte Sony CineAlta du court-métrage.
Niente da fare, dunque, per Più buio di mezzanotte di Sebastiano Riso, il solo film italiano presentato nella sezione.

E in qualità di film d’esordio/opera prima, The Tribe rimane in corsa per la Camera d’or.

 

Luca Balduzzi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -