Ucraina, Barroso: Putin vuole il “pieno controllo” del Paese

barroso30 apr. – L’obiettivo di Vladimir Putin e’ avere il “pieno controllo” dell’Ucraina, anche se non necessariamente con un intervento militare (esattamente come USA e UE, che però, secondo Barroso, evidentemente hanno la prerogativa). Ne e’ convinto il presidente della Commissione europea, Jose Manuel Barroso, spiegando di non avere “assolutamente alcun dubbio” sulle intenzioni del presidente russo.
Putin “ha detto diverse volte che un’Ucraina indipendente fu una creazione artificiale dell’Occidente”, ha sottolineato Barroso nel corso di un evento organizzato dal think tank ‘Atlantic Council’ a Washington.

Il Fondo Monetario Internazionale intanto ha concesso al governo ucraino una pacchetto di prestiti a usura complessivo da 17 miliardi di dollari nel corso di due anni. Il primo versamento sara’ di 3,2 miliardi di dollari (vicino alla somma che la russa Gazprom pretende da Kiev per il gas gia’ consegnato). L’Fmi ha chiarito che i versamenti successivi saranno effettuati ogni due mesi dietro verifica dei soliti requisiti: privatizzazioni, licenziamenti, tagli di salari e pensioni, tagli alla sanità, distruzione del walfare ecc…

L’ammontare dei pagamenti arretrati che l’Ucraina deve a Gazprom per le forniture di gas e’ salito a 3,5 miliardi di dollari. Lo spiega il portavoce del colosso energetico russo, Sergei Kupriyanov.
“Prendendo in considerazione quanto chiesto dall’ucraina Naftogaz fino al 30 aprile e i volumi gia’ forniti questo mese, il debito totale dell’Ucraina per le forniture di gas russo si attestera’, secondo una stima preliminare, a 3,492 miliardi di dollari”, ha affermato Kupriyanov.



   

 

 

1 Commento per “Ucraina, Barroso: Putin vuole il “pieno controllo” del Paese”

  1. L’ennesima sciocchezza di Barroso !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -