Kerry: col riscaldamento globale l’Europa non deve piu’ dipendere da energia russa

Condividi

 

kerry30 apr – La crisi ucraina è un campanello d’allarme per far sì che l’Europa sia meno dipendente dalla Russia per l’energia. Ad affermarlo è il segretario di Stato americano John Kerry in un discorso ad un think tank di Washington. “Se vogliamo un’Europa che sia integra e libera, allora dobbiamo immediatamente, con un senso di emergenza, assicurarci che le nazioni europee non dipendano dalla Russia per la maggior parte della loro energia”, ha detto Kerry parlando all’Atlantic Council.

“E’ in gioco il nostro intero modello di leadership”- ha dichiarato il capo della diplomazia americana – “in questa era di nuovi mercati energetici, di preoccupazione per il cambiamento climatico (nuovo nome per la bufala del riscaldamento globale), dobbiamo avere la capacità di rendere l’Europa meno dipendente dall’energia russa”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -