Aprilia, 1 maggio – Conferenza e presentazione del libro EUROCIDIO

Conferenza e presentazione del libro EUROCIDIO

apriliaGrazie alla sensibilità degli organizzatori della Mostra Agricola di Campoverde 2014, si svolgerà giovedì 1 Maggio alle ore 11.30 nell’area convegni all’interno del sito di Aprilia Fiere, la conferenza “Le bugie dell’Euro” introduttiva alla presentazione del libro del noto saggista economico Giovanni Passali, dal titolo “Eurocidio”.

L’azione del nostro Comitato si spinge in profondità, cercando di squarciare la fitta cappa di disinformazione imperante sul tema del recupero della Sovranità monetaria. Attraverso l’evento più grande del nostro territorio, cercheremo di comunicare a più persone possibili quanto siano false e criminali, le politiche adottate finora dai governanti italiani ed europei. La sudditanza ormai palese della classe politica, agli ordini degli euro burocrati e ai voleri del capitale internazionale, rende necessario un impegno sia di approfondimento sia civile.

Solo attraverso la conoscenza degli inganni perpetrati e continuati in questi anni e sull’individuazione dei soggetti che beneficiano di tale sistema, si può sperare in una rinascita nazionale. Bisogna spiegare come il reddito da signoraggio renda lo Stato nazionale che lo incamera realmente libero di svolgere la sua funzione mentre, nella situazione odierna, essi sono soltanto dei fantocci in mano ad un’elite bancaria che non ha legittimità democratica. Bisogna smontare con ferma determinazione le falsità urlate sempre più forte dal sistema mediatico, ormai in crisi isterica per paura di venire scoperto e interamente in mano alle banche. Esse, sono le uniche beneficiarie dell’usurocrazia europea e per impedire una presa di coscienza degli italiani e degli europei in generale, sono disposti a qualsiasi cosa.

Lo spettro paventato in caso di uscita dall’euro truffa di un aumento vertiginoso dei prezzi, delle materie prime, la caduta di potere d’acquisto delle famiglie e la chiusura delle imprese sono usate come mantra ogni giorno dalla vulgata europeista, ma non hanno alcun fondamento economico. Peccato per loro però che per quanto urlino, i dati di fatto sono sotto gli occhi di tutti. Il sistema Euro è un sistema rigido, che non regge agli shock mentre un ritorno a un impianto di cambi flessibili, rimetterebbe lo Stato nelle condizioni di poter avere armi a disposizione per svolgere la sua funzione di protezione e sviluppo del suo popolo.

Ecco perché presenteremo Giovanni Passali e il suo libro “Eurocidio”, esso rappresenta un’opera puntuale e fondamentale anche per chi non avendo grandi basi di cultura economica vuole comprendere fino a che punto questo sistema sia irrimediabilmente compromesso. Inoltre, bisogna far comprendere che l’Euro sia, la principale causa della crisi del sistema economico poiché esso, è uno strumento che sin dall’atto della sua emissione crea debito. Il debito è il simbolo di questo sistema, esso è usato come cappio al collo sia dei cittadini sia della classe politica poiché, chi è debitore non è pienamente libero di curare i propri interessi. Se in questa condizione finisce uno Stato – attraverso politiche criminali di cessione di Sovranità – allora esso non può portare avanti politiche di sviluppo nell’interesse della sua collettività.

Il Presidente
Emanuele Campilongo



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -