Corea del Nord a Obama: pronti per una guerra nucleare

corea25 apr – La Corea del Nord addebita agli Usa e ai suoi alleati il peggioramento della situazione nella penisola che potrebbe scatenare una guerra nucleare. E’ quanto rimarca, nel giorno della visita del presidente americano Barack Obama in Corea del Sud, un commento del Rodong Sinmun, il quotidiano del Partito dei Lavoratori, dedicato all’ 82mo anniversario di oggi della fondazione delle Forze armate, attualmente le quinte più grandi al mondo con oltre 1,1 milioni di uomini e donne in organico.

Obama dal Giappone attacca Cina e Corea del Nord

Minaccia shock per possibile guerra nucleare – Nell’articolo c’è la chiamata collettiva a unirsi, “senza esitazione”, sotto la leadership del Kim Jong-un, con i militari in prima linea a sua difesa. Giovedì, il capo di Stato maggiore Ri Yong-gil nel corso di un evento commemorativo trasmesso dalla tv pubblica Kctv, ha ammonito che un conflitto nucleare potrebbe scoppiare in ogni momento e l’esercito di Pyongyang colpirà “senza pietà spazzando via” gli aggressori qualora dovessero invadere il territorio e lo spazio aereo e marittimo nordcoreani.

La Corea del Nord continua a potenziare il proprio armamento – Recenti foto satellitari hanno mostrano aumenti di attività nel sito di Punggye-ri, usato tre volte per i test atomici. Secondo il governo di Seul, i preparativi preliminari di quarto (in una temuta “nuova forma”, secondo gli annunci di fine marzo fatti da Pyongyang) sono stati completati, con la sistemazione dei vari elementi per la detonazione. Tuttavia, alcuni think tank americani specializzati sulla Corea del Nord hanno escluso “l’imminenza” del test. tiscali



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -