Festival di Cannes: un italiano in concorso alla Semaine de la critique

Davide Capone e Micaela Ramazzotti in una scena del film

Davide Capone e Micaela Ramazzotti in una scena del film

Fra i 7 film della selezione ufficiale della 53° edizione della Semaine de la critique, una fra le manifestazioni collaterali del Festival di Cannes che si svolgerà dal 14 al 25 maggio del 2014, ci sarà anche un film italiano.

Si tratta di Più buio di mezzanotte, del regista catanese Sebastiano Riso, interpretato da Davide Capone, Rosalinda Celentano, Pippo Delbono, Monica Guerritore e Micaela Ramazzotti.
Davide non è un adolescente come gli altri. C’è qualcosa in lui, nel suo aspetto, che lo fa somigliare ad una ragazza. Davide ha quattordici anni quando scappa di casa. Il suo istinto, o forse il destino, lo porta a scegliere come rifugio il parco più grande di Catania: Villa Bellini è un mondo a parte, che il resto della città fa finta di non vedere. Il mondo degli emarginati, a cui appartengono anche La Rettore e il suo gruppo di amici, coetanei di Davide e come lui scappati dalle rispettive famiglie. Quando Davide viene accettato in quella famiglia allargata, il passato da cui stava fuggendo sembra svanire definitivamente. Fino a quando il passato irrompe nel presente e a Davide tocca la scelta più difficile, di fronte alla quale si trova, questa volta senza possibilità di fughe o rinvii, da solo.

Il debutto dietro alla macchina da presa di Sebastiano Riso è ispirato alla vita di Davide Cordova, in arte Fuxia Loka, una delle drag queen simbolo del Muccassassina, celebre serata gay e lesbian itinerante nata a Roma più di 20 anni fa.
E dopo lo straordinario successo dello scorso anno di Salvo, di Fabio Grassadonia ed Antonio Piazza, che si è aggiudicato sia il Grand Prix che il Prix Révélation, toccherà ad un altro film d’esordio l’onore e l’onere di difendere i colori della nostra bandiera sulla Croisette.

 

Luca Balduzzi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -