Sicilia: tre casi di tubercolosi fra stranieri

tbc18 apr – La notizia è stata lanciata nel pomeriggio da alcuni siti internet nazionali e la conferma è arrivata dall’ASP: ad Agrigento sono stati riscontrati due casi di tubercolosi in due migranti residenti nel centro storico.

In serata, è anche arrivata la conferma della Protezione Civile comunale; i migranti, sarebbero arrivati nei giorni scorsi in città e, dopo alcuni accertamenti, i medici ed il personale dell’ASP hanno rilevato la presenza del virus della tubercolosi, il quale in Europa era oramai pressoché debellato.

La stessa ASP però invoca la calma; i casi infatti, sono isolati ed i soggetti affetti sono controllati e non possono contagiare nessuno.

Un caso di tubercolosi è stato accertato a Licata. A contrarre la malattia è stato uno studente straniero di 17 anni, iscritto in uno degli istituti superiori della città agrigentina. Dopo l’accertamento della patologia infettiva lo studente è stato ricoverato all’ospedale  di Gela, mentre è scattata subito la profilassi anche nei confronti dei compagni di classe e dei docenti.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -