Profughi, Morrone (Lega): identificazione personale e sanitaria dei nuovo arrivati

MORRONE (LEGA NORD ROMAGNA): “IDENTIFICAZIONE PERSONALE E SANITARIA  IMMEDIATA DEI 50 STRANIERI APPRODATI NEL CESENATE! GLI ORGANI PREFETTIZI  CI DICANO QUANTO SI FERMERANNO E CHI SOSTERRÀ I COSTI DI VITTO E ALLOGGIO!
LA PRIORITÀ SONO I NOSTRI CITTADINI!

rifug14 apr –  50 extracomunitari “ospiti” di due strutture alberghiere di Alfero e le  Balze – scattano le proteste della Lega Nord che sollecita la loro   immediata identificazione e informazioni certe sui tempi di permanenza.

“Ci sono giunte segnalazioni che gli extracomunitari approdati a  Verghereto sono restii a dare le loro generalità. Chiediamo  l’identificazione immediata di ognuno di loro, informazioni certe sul loro  stato di salute e maggiori dettagli sul perché sono qui e fino a quando  saranno ospiti dei due alberghi di Alfero e le Balze.

La priorità in un  momento difficile come questo sono le nostre famiglie e i nostri  cittadini” – commenta senza mezzi termini il Segretario leghista Jacopo  Morrone che non fa giri di parole e si interroga sui costi di  “mantenimento di queste persone (vitto e alloggio) e sul loro futuro. La  situazione sul territorio è gravissima” – aggiunge Morrone – “prendesi  cura e farsi carico di 50 extracomunitari di cui non sappiamo nulla – la  cui richiesta di asilo politico è al vaglio delle autorità – è uno  schiaffo alle nostre famiglie che faticano ad arrivare a fine mese.”

“Un impatto senza precedenti per un paesino così piccolo come  Verghereto” – commenta preoccupato il Segretario di vallata Gianni  Facciani – “dall’oggi al domani abbiamo assistito allo “sbarco” di un  pullman di extracomunitari senza alcun preavviso. Un numero altissimo di  persone che di certo non facilita l’inaugurazione della stagione turistica  in un Comune di piccole dimensioni come quello di Verghereto.”

Beatrice Lamio
Ufficio Stampa Lega Nord Romagna



   

 

 

1 Commento per “Profughi, Morrone (Lega): identificazione personale e sanitaria dei nuovo arrivati”

  1. E’ una vergogna!!! I nostri concittadini sotto un ponte o in macchine se ne hanno una…e questi che non sappiamo chi sono li mettiamo in alberghi!!! vergognoso e irispettoso nei nostri confronti

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -