Africano uccide ciclista, tenta 2 volte uno stupro e urina su tavoli e sedie di un bar, denunciato

giustizia

 

Cremona, 13 aprile 2014 – E’ stato denunciato per atti osceni e violenza privata Y.B. , un 28enne del Burkina Faso conosciuto dalle forze dell’ordine per i suoi precedenti e soprattutto per avere investito e ucciso un ciclista mentre guidava sotto effetto di sostanze alcoliche.

L’uomo è stato denunciato dai carabinieri di Camisano che dopo una rapida indagine sono riuscita da individuarlo: Y.B. giovedì scorso, intorno all’una di notte ha bloccato una 17enne lungo la pista ciclabile tra Casale Cremasco e Sergnano, tentando di violentarla. Solo la pronta reazione della ragazza ha evitato il peggio: la giovane è stato colpita a terra con calci, pugni e minacciata di morte qualora avesse denunciato l’aggressione.

Capo della Polizia: l’immigrazione non è una minaccia alla sicurezza

Sabato sera scorso a Sergnano presso il bar del centro sportivo di via Marconi Y.B. ha tentato nuovamente di aggredire la ragazza, bloccato dal fidanzato della stessa. Una volta che i carabinieri lo hanno bloccato, ma nel frattempo il 28enne, completamente ubriaco, aveva mostrato i genitali alla gestrice del bar e urinato su tavoli e sedie. il giorno



   

 

 

6 Commenti per “Africano uccide ciclista, tenta 2 volte uno stupro e urina su tavoli e sedie di un bar, denunciato”

  1. Questa è la gentaglia che arriva e che pensa di fare le stesse cose che ha fatto nella sua terra!!!

  2. Senza parole. Anzi, di parole ne avrei a profusione, ma preferisco lasciare alla vostra fantasia il non arduo compito di intuirle.

  3. SO CON CERTEZZA ASSOLUTA CHE IN EMILIA – ROMAGNA È IL SERBATOIO DELL’EURO- COMUNISMO ITALIANO SE AMATE IL PD E MERDACCE VARIE AMANTI DELL’IMMIGRAZIONE SELVAGGIA TANTO VOLUTA DALLA BOLDRINEBOLA , NON LAMENTATEVI SE SBARCA PURE LA MALATTIA IN ITALIA.

    • Cosa vuoi aspettarti in una regione che ha fatto finta di combattere la pretescheria dopo esserne rimasta succube per secoli? Dove s’è imposta la combinata paciosa Peppone-Don Camillo? Miei cari, finché non mandate a cagare i preti una volta per tutte, non finirete mai di vederne delle belle! La Boldrinevola sarà ancora il meglio. D’altronde, se uno (e non penso a te, ma ai tuoi conterranei) è coglione e s’accontenta da tre generazioni di sproloqui pepponeschi, e poi primarizza il Renzino trans-porrettano pagando due euro, e in più esulta perché il Golpista Nonagenario lo mette in scanno, cosa vuoi di più? Non ti basta, da bravo italiota? Di più no potresti sperare.

  4. Penso che dovrebbe essere arrestato chi lo ha rimesso in libertà. Amministrare la giustizia in questo modo è ucciderla!

  5. Mandatelo nel suo paese a scontare la pena.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -