Roma: attivisti centri sociali minacciano di lanciarsi da edificio occupato

centrisoc

 

7 apr. – Tensione fra giovani dei centri sociali e forze dell’ordine in via del Commercio, a Roma in prossimita’ di via Ostiense. Una decina di giovani ha occupato un edificio abbandonato, un tempo deposito all’ingrosso di prodotti alimentari, raggiungendo il tetto, mentre altri giovani sono in strada a urlare slogan. Un cordone di poliziotti in tenuta antisommossa impedisce che altri manifestanti entrino nell’edificio.

C’e’ stata anche una carica di alleggerimento da parte della polizia. E un giovane e’ stato colpito alla testa e ora e’ stato soccorso dal personale di un’ambulanza per essere portato in ospedale, secondo informazioni non confermate si tratterebbe di un giornalista. Nel frattempo i Vigili del Fuoco hanno provveduto a collocare un enorme telone gonfiabile in strada posizionandolo a ridosso dell’edificio, stante la minaccia di alcuni degli occupanti di lanciarsi. Slogan contro le forze dell’ordine vengono lanciati sia in strada che dall’alto dell’edificio. Sul posto anche carabinieri e polizia municipale. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -