Moleste sessuali ai bimbi: ai domiciliari un 83enne

pedofFaenza (Ravenna), 5 aprile 2014 – L’accusa è gravissima: violenza sessuale nei confronti di un minori di età inferiore ai 10 anni. Per questo motivo un 83enne di Imola è finito agli arresti domiciliari in una struttura medica. La misura cautelare è scattata giovedì pomeriggio quando gli agenti del commissariato di Faenza e della questura di Ravenna hanno prelevato l’uomo su ordine del gip Guidomei.

Le indagini sono partite alla fine dello scorso anno, dopo diverse segnalazioni di persone che avevano scoperto l’anziano tenere comportamenti molto equivoci verso alcuni minori. Gli episodi sono circoscrivibili all’estate scorsa: in un cortile condominiale l’83enne, con la scusa di giocare con i ragazzini, li toccava e li molestava.

La procura e la polizia, con l’aiuto di psicologi, hanno dato il via a una meticolosa attività di indagini sull’uomo che già in passato aveva commesso atti sessuali con minori. Una volta raccolti gravi indizi di colpevolezza, il sostituto procuratore Angela Scorza ha chiesto al gip l’emissione di una misura cautelare messa in pratica giovedì. L’anziano imolese è stato messo ai domiciliari in un’idonea struttura sanitaria, lontano dai luoghi dove ha commesso i gravi reati. .ilrestodelcarlino.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -